Teresa Porcella
Cagliaritana, vive a Firenze. dove si è laureata in filosofia si è specializzata in progettazione editoriale multimediale.
Autrice, progettista, editor e libraia per ragazzi. Ha studiato musica, danza e teatro. Svolge attività di formazione, laboratori, reading e spettacoli in tutta Italia.
La sua produzione spazia dai libri per i più piccoli (per cui scrive spesso anche le musiche) alla narrativa per adolescenti. Pubblica in Italia e all’estero (Spagna, Cina, Brasile)  Il suo romanzo I ragazzi Montessori, Raffaello, è nella selezione Bancarellino 2018 . Tra le sue ultime produzioni Il formichiere Ernesto, Giallo Max, Scienza Rap.
Come editor, ha vinto il Premio Andersen per la collana di poesia Il suono della conchiglia, Motta Junior (2015) e, nel 2018 per la collana di narrativa Rivoluzioni, LibriVolanti, (vincitrice anche del Premio Cento 2018)
È presidente dell’associazione Scioglilibro, con cui si occupa di promozione della lettura e di organizzazione di eventi letterari.  Dal 2007 al 2017 ha curato il  settore ragazzi del Festival internazionale di letteratura “Isola delle storie” di Gavoi, vincitore del Premio Andersen nel 2008.
Nel 2011 ha aperto a Firenze Cuccumeo – libreria per ragazzi non vietata agli adulti – vincitrice del Premio Montescudaio del Pisa Book Festival nel 2012 e del Premio  Roberto Denti- Andersen-AIE 2014 come miglior libreria d’Italia.
Nel 2017 ha curato il settore ragazzi di Firenze Libro aperto e nel 2018, sempre nella sua città,  ha curato il settore ragazzi de La città dei lettori.